Menu

Il diritto di contare – venerdì 22 febbr.

L’incredibile storia mai raccontata di Katherine Johnson (Taraji P. Henson), Dorothy Vaughn (Octavia Spencer) e Mary Jackson (Janelle Monae), tre brillanti donne afroamericane che – alla NASA – lavorarono ad una delle più grandi operazioni della storia: la spedizione in orbita dell’astronauta John Glenn, un obbiettivo importante che non solo riportò fiducia nella nazione, ma che ribaltò la Corsa allo Spazio, galvanizzando il mondo intero.

3 donne, 3 matematiche che hanno fatto la storia, seppur stando in secondo piano.

127 minuti – candidato a 3 premi oscar

ecco il trailer del film

Ti aspettiamo venerdì 22 febbraio presso la nostra sede a Cattignano alle ore 20:45 – Per maggiori info Arturo 3470740824

Il Senso di Responsabilità

Escursione Marche 27-28 aprile

Proposta di escursione culturale, seguirà il programma definitivo.

Dai un’occhiata alla proposta di escursione culturale che abbiamo elaborato, facci sapere cosa ne pensi e se sei interessato/a a partecipare, trovi i contatti per comunicarcelo e passare un bel weekend in nostra compagnia !!

! GRADITA L’ISCRIZIONE ENTRO IL 28 FEBBRAIO !



 

La comunicazione è riservata ai soci

RACCOLTA FONDI aggiornamento TeleAntolini

Si possono fare versamenti sul nostro c/c presso la Cassa Rurale di Vestenanova
IT 61 X 08910 60010 000003301167
con bonifico intestato a “Gruppo Gastrofili Val d’Alpone Astrofili Lessinia Orientale”

specificando la causale:

“Contributo raccolta fondi aggiornamento TeleAntolini”

 

L’erogazione, come introdotto dall’art. 13 D. Lgs. 460/97, assume carattere di Donazione Liberale sia per le persone fisiche che dei titolari di reddito da impresa ed è deducibile ai sensi del DPR 917/86.

In alternativa alle ditte potranno essere rilasciate fatture di sponsorizzazione e all’interno dell’Osservatorio saranno apposte targhe e loghi di riferimento dei sottoscrittori.

Per eseguire l’aggiornamento descritto e la messa in opera del telescopio occorrono dei finanziamenti che abbiamo preventivato essere circa 10.000,00 €, oltre ai 7.500,00 € che il Gruppo ha già investito (sostituzione specchio secondario e focheggiatore, acquisto derotatore di campo e riduttore di focale, rifacimento cella di collimazione specchio primario e alluminatura dello stesso, ecc.) grazie al contributo di oltre 200 sostenitori (persone e ditte). 

 vedi PDB del 2014: Progetto Telescopio Newton 600 mm “Antolini”

Sei il titolare di una ditta? Ecco l’invito che abbiamo riservato per te!

Prima di fare una donazione, vuoi sapere Chi Siamo?

oppure scoprire cosa abbiamo realizzato in questi 20 e più anni di Attività?

 

 

# # #  @ @ @  # # #

 

e per chi se lo fosse perso, ecco l’articolo del quotidiano “L’Arena” di venerdì 21.12.2018 che parla del nostro Gruppo e dei progetti che abbiamo in cantiere…!

buona lettura

link all’articolo

Verza record di 8 chili …

L’anima gastro emerge tra i nostri soci: forse anche merito delle serate dello scorso anno dedicate proprio all’orticoltura, il nostro socio Giorgio Marchi, con i sui ortaggi da record, si è guadagnato un articolo sul quotidiano “L’Arena” del 13.11.2018 by Paola Dalli Cani.

Bravo “Gioia”, continua così !!

Fotografo astronomico dell’anno

Mario Cogo, nostro socio, ha da pochi giorni vinto il primo premio come miglior astrofotografo mondiale, partecipando ad un concorso a Londra indetto dal prestigioso “Royal Museums Greenwich”, in cui erano presenti foto di oltre 5000 concorrenti da tutto il mondo.

 

Grande Mario! E’ un onore poter ammirare le tue riprese, che sono dei veri  e propri capolavori!!

Ecco l’articolo de “Il Giornale di Vicenza” del 8-11-2018 che racconta il suo strepitoso successo

Cliccando su questo link potete ammirare la foto “Corona Australe” che ha vinto il primo premio  (senza dimenticare che con l’altra ripresa “Testa della Strega” Mario si è aggiudicato anche il secondo posto, sempre della stessa categoria “Stelle e Nebulose”)

LED vs Sodio

da “CieloBuio – Associazione per la protezione del cielo notturno”

I LED usati ora nell’illuminazione pubblica

 

inquinano di più delle lampade al sodio

L’American Medical Association mette in guardia sui pericoli derivanti dal sostituire le attuali lampade gialle al sodio con quelle bianco-azzurre dei LED.
Nelle nostre città stanno procedendo alla sostituzione delle vecchie lampade con i LED senza tener conto della ricerca medica.Ti chiediamo di diffondere questa scandalosa situazione come ritieni opportuno.led_vs_sodioPer farlo puoi usare Twitter, Google+, Facebook.
Ecco un Tweet già pronto per un facile copia e incolla:I #LED bianchi inquinano il doppio delle lampade al sodio gialle. Ecco il confronto:
http://d3a5ak6v9sb99l.cloudfront.net/content/advances/2/6/e1600377/F5.large.jpg da qui http://advances.sciencemag.org/content/2/6/e1600377

Puoi personalizzare il tweet a tuo piacimento, mantenendo però i due link (sono: la mappa che confronta lìinquinamento in Europa con lampade al sodio e quello con i LEd bianchi a 4000K e l’articolo originale da cui la mappa è tratta).

temperatura_luce
Se non hai Tweetter, puoi sempre invitare qualche amico a twittare per te.
Puoi usare anche Facebook o Google+. Più si diffonde la consapevolezza del problema, più ci avviciniamo alla sua soluzione. Grazie per il tuo tempo.

CieloBuio
Associazione per la protezione dell’ambiente notturno

…. a proposito di Inquinamento Luminoso

I_L

maggiori informazioni relative al problema dell’Inquinamento Luminoso le puoi trovare qui

Osservazione sabato 9 febbr.

 

Sabato 9 febbraio, serata di osservazione guidata tra i miti, le costellazioni del cielo invernale e gli oggetti del cielo profondo, visibili in questo periodo, attraverso i telescopi del Gruppo.

 guardare_le_stelle-2

L’appuntamento è per le ore 21 a Cattignano, nel campo da calcetto di fronte alla chiesa (100 metri dalla nostra sede), con cielo sereno e libero da nuvole!

 

Come di consueto, per creare le condizioni migliori, spegneremo le luci del paese!

 

Vi suggeriamo di vestirvi in modo adeguato e per chi possiede un binocolo o un telescopio, lo porti! I membri del Gruppo saranno lieti di insegnare agli interessati come utilizzare al meglio il proprio strumento!

 

La partecipazione è libera e gratuita! Vi aspettiamo numerosi!

 

Cieli Sereni e Bui a tutti !!

 

Per info: 3487640900 Elio

 

Per essere informati in tempo reale sullo svolgimento o meno della serata, spedire una richiesta al numero 3926169966 per essere inseriti nel nostro gruppo “WhatsApp Info Attività“.

Super Luna Rossa 21 gennaio

Eclissi totale di Luna: per chi vuole osservare il primo importante evento astronomico dell’anno in nostra compagnia, ci trova a Campofontana, loc. Pelosi (presso residence Naiss) dalle ore 4:30 circa (solo ovviamente con cielo sereno e libero da nuvole).

Di seguito un breve articolo che spiega l’evento tratto dal sito UAI.

Dopo la spettacolare eclissi totale di Luna del 27 luglio scorso, il nostro satellite naturale tornerà ad attraversare l’ombra della Terra il 21 gennaio. Questa volta, però, l’atteso evento astronomico si verificherà prima del sorgere del Sole, si tratta quindi di un’alba della Luna rossa, per curiosi e appassionati del cielo che non temono le notti invernali.

La luna entrerà nell’ombra della Terra alle ore 4:33, la totalità si verificherà invece tra le ore 5:41 e 6:43 del mattino (orari riferiti al tempo segnato dai nostri orologi per uso civile, corrispondente al TMEC: Tempo Medio Europa Centrale), momento in cui l’intero disco lunare assumerà la tipica colorazione rossastra. Ciò avviene perché la componente rossa della luce solare che investe la Terra viene rifratta dall’atmosfera del nostro pianeta fino ad arrivare sulla Luna. Solo le fasi finali del fenomeno, di uscita della Luna dall’ombra e dalla penombra della Terra, non saranno visibili perché al termine della totalità il cielo inizierà a diventare chiaro all’apparire delle prime luci dell’alba. In particolare, l’uscita dall’ombra della Terra, prevista alle ore 7:50, avverrà quando il Sole sarà già sorto e la Luna si troverà al suo tramonto sull’orizzonte occidentale.

La luna piena del 21 gennaio sarà anche una Super Luna: il plenilunio si verificherà infatti quasi in corrispondenza del perigeo, ossia alla minima distanza Luna – Terra. Il perigeo verrà raggiunto intorno alle ore 21:00, quasi 15 ore dopo la Luna piena. Il nostro satellite avrà quindi una dimensione apparente superiore al normale, a differenza della “mini” Luna rossa del 27 luglio scorso, verificatesi invece all’apogeo, ossia alla massima distanza dalla Terra. A fare da cornice allo spettacolare evento astronomico saranno Giove e Venere, molto vicini tra loro al mattino del 21 gennaio e prossimi alla congiunzione che si verificherà il giorno seguente. Sarà possibile osservarli a sud – est, durante la totalità. I due luminosi pianeti si trovano nella costellazione dell’Ofiuco, vicino ad Antares, la stella alfa dello Scorpione.

L’eclissi totale di Luna del 21 gennaio, unica nel 2019, terrà quindi tutti col fiato sospeso. Quanto bisognerà aspettare prima di rivederla? Molto a lungo. Nei prossimi anni infatti avranno luogo alcune eclissi, che non saranno osservabili in Europa, e altre di cui saranno visibili solo le fasi iniziali, con la Luna al tramonto in concomitanza con l’alba, o le fasi finali, con la Luna già eclissata che sorge mentre tramonta il Sole. La prossima eclissi visibile in tutte le sue fasi si verificherà tra 10 anni: il 20 dicembre 2029 in orario serale, un motivo in più per alzarsi presto al mattino del 21 gennaio e lasciarsi incantare dalla sua visione.

 

Ecco la Luna ripresa dal nostro presidente Elio Magnabosco alle ore 06:16 

Pranzo Sociale domenica 27 gennaio ’19

11 dicembre “Equilibrio e contrasti: freddo e caldo, in cucina…”

Ultimo appuntamento del nostro percorso di attività 2018.

Ti aspettiamo martedì 11 dicembre in sede a Cattignano, dalle ore 20:45, per parlare di un interessante argomento:

“Equilibrio e contrasti: freddo e caldo, in cucina le temperature sono importanti, proprio come gli ingredienti”

Sarà con noi un ospite d’eccezione, la Dott.ssa Paola Patuzzo: 

Laureata a Padova nel 2006 in Biotecnologie Industriali, ha lavorato sempre nel mondo degli alimenti passando dai succhi di frutta alle bibite in due grandi multinazionali, per le quali si è recata in diversi stabilimenti italiani da nord a sud.
Successivamente è passata al mondo degli sfarinati ed infine nel mondo dei vegetali e delle conserve.
All’interno di queste aziende si è sempre occupata di qualità e sicurezza alimentare seguendo le relazioni con gli enti di controllo e quelli che si occupano di certificazioni di qualità.

Non mancare, la partecipazione è libera e gratuita. Per info Luciana 3332867627